La licenza di pesca e i corsi di abilitazione

Di norma, per pescare in Trentino è necessario essere in possesso di:

  • licenza di pesca
  • abilitazione alla pesca
  • permesso di pesca

LICENZA DI PESCA

In Trentino esistono 3 tipi di licenze per la pesca:

  • A professionisti
  • B sportivi (anche sub)
  • D stranieri

L'ottenimento della licenza di categoria A per l'esercizio della pesca professionistica, possibile solo sul lago di Garda, è subordinato all'abilitazione e ad una serie di adempimenti tra cui l'iscrizione a specifici elenchi presso l'INPS nonché alla produzione di documentazione che dimostri che l'attività di pesca è l'esclusiva o principale fonte di reddito.

La licenza di categoria B è quella più comunemente richiesta. Per il suo rilascio è necessario inoltrare specifica domanda accompagnata da 2 foto formato tessera e 2 marche da bollo del valore di € 16,00 ad uno degli sportelli provinciali per la pesca (vedi l'elenco). Il rilascio della licenza di pesca è subordinato di norma al possesso da parte del richiedente dell'abilitazione alla pesca.

La licenza di categoria D è riservata agli stranieri, non residenti in Italia.

ABILITAZIONE ALLA PESCA

Si consegue mediante la partecipazione ad apposito corso di formazione; si può inoltrare la domanda di partecipazione ad un corso contestualmente alla domanda per l'ottenimento della licenza di pesca. Si può partecipare al corso al compimento del 14° anno di età. L'abilitazione conseguita nella provincia autonoma di Bolzano sostituisce a tutti gli effetti l'analogo requisito previsto al primo comma dell'articolo 12 della LP 60/78.

L'abilitazione da la possibilità di divenire soci delle Associazioni pescatori della provincia di Trento (vedi l'elenco)

A tutti gli iscritti al corso per l'abilitazione alla pesca è messo a disposizione il "Manuale dell'aspirante pescatore nei corsi d'acqua e nei laghi del Trentino".

PERMESSI DI PESCA

I permessi di pesca vengono rilasciati delle Associazioni pescatori della provincia di Trento (vedi l'elenco) concessionaria delle acque sulle quali si intende esercitare la pesca. I permessi possono essere di due tipi:

• permessi per soci di Associazioni pescatori ed hanno durata annuale

• permessi d'ospite: vengono rilasciati ai pescatori non soci dell'Associazione sulle cui acque intendono esercitare la pesca e possono avere validità fino a un massimo di 30 giorni consecutivi.

I permessi d'ospite possono essere acquistati presso le sedi delle Associazioni, presso esercizi pubblici (ad es. bar e ristoranti) o uffici turistici. Tutte le Associazioni principali hanno un proprio sito dove sono indicati i punti di rilascio dei permessi d'ospite. Ogni associazione deve garantire il rilascio dei permessi d'ospite per tutto il periodo d'apertura della pesca fissato per i soci. Per motivi legati ad una corretta coltivazione delle acque le Associazione di pescatori possono tuttavia chiedere all'ufficio provinciale competente l'autorizzazione a limitare il numero dei permessi d'ospite.

CASI PARTICOLARI

Ai giovani fino al sedicesimo anno di età, purché accompagnati da un titolare di licenza e abilitazione alla pesca, non è richiesto il possesso dei medesimi documenti. Anche ai titolari di permessi d'ospite, non è richiesto il possesso di licenza e abilitazione alla pesca.

La pesca nel Lago di Garda è consentita senza licenza e abilitazione.

Links

Referente:

UFFICIO FAUNISTICO

Indirizzo: via G. B. Trener, 3 - Trento

Telefono: 0461.495990

Fax: 0461.494972

E-mail: serv.faunistico@provincia.tn.it

orari sportello:

  • da lunedì al mercoledì 09.00 - 13.00
  • il giovedì 09.00 - 13.00 e 14.30 - 15.30
  • il venerdì 09.00 - 13.00

Documenti correlati