Licenza di pesca e i corsi di abilitazione - page

Di norma, per pescare in Trentino è necessario essere in possesso di:

  • licenza di pesca
  • abilitazione alla pesca
  • permesso di pesca

LICENZA DI PESCA

In Trentino esistono 3 tipi di licenze per la pesca:

  • A professionisti
  • B dilettanti (anche sub)
  • D stranieri

L'ottenimento della licenza di categoria A per l'esercizio della pesca professionistica, possibile solo sul lago di Garda, è subordinato all'abilitazione e ad una serie di adempimenti tra cui l'iscrizione a specifici elenchi presso l'INPS nonché alla produzione di documentazione che dimostri che l'attività di pesca è l'esclusiva o principale fonte di reddito.

La licenza di categoria B è quella più comunemente richiesta. Per il suo rilascio è necessario inoltrare specifica domanda accompagnata da 2 foto formato tessera e 2 marche da bollo del valore di € 16,00 ad uno degli sportelli provinciali per la pesca (vedi l'elenco). Il rilascio della licenza di pesca è subordinato di norma al possesso da parte del richiedente dell'abilitazione alla pesca.

La licenza di categoria D è riservata agli stranieri, non residenti in Italia.

PERMESSO TURISTICO DI PESCA DILETTANTISTICA

Al fine di favorire l'esercizio della pesca per coloro che sono sprovvisti di licenza, la Provincia di Trento ha istituito il “permesso turistico di pesca dilettantistica” rilasciato direttamente dalle Associazioni pescatori. Esso può essere richiesto una volta nell'arco di un anno ed è valido fino a 30 giorni. Il permesso di pesca dilettantistica sostituisce la licenza e va accompagnato dal permesso d'ospite dell'associazione sulle cui acque si intende svolgere l'azione di pesca.

ABILITAZIONE ALLA PESCA

Si consegue mediante la partecipazione ad apposito corso di formazione; si può inoltrare la domanda di partecipazione ad un corso contestualmente alla domanda per l'ottenimento della licenza di pesca. Si può partecipare al corso al compimento del 14° anno di età. L'abilitazione conseguita nella provincia autonoma di Bolzano sostituisce a tutti gli effetti l'analogo requisito previsto al primo comma dell'articolo 12 della LP 60/78.

L'abilitazione da la possibilità di divenire soci delle Associazioni pescatori della provincia di Trento (vedi l'elenco)

A tutti gli iscritti al corso per l'abilitazione alla pesca è messo a disposizione il "Manuale dell'aspirante pescatore nei corsi d'acqua e nei laghi del Trentino".

PERMESSI DI PESCA

I permessi di pesca vengono rilasciati delle Associazioni pescatori della provincia di Trento (vedi l'elenco) concessionaria delle acque sulle quali si intende esercitare la pesca. I permessi possono essere di due tipi:

• permessi per soci di Associazioni pescatori ed hanno durata annuale

• permessi d'ospite: vengono rilasciati ai pescatori non soci dell'Associazione sulle cui acque intendono esercitare la pesca e hanno validità giornaliera o settimanale.

I permessi d'ospite possono essere acquistati presso le sedi delle Associazioni, presso esercizi pubblici (ad es. bar e ristoranti) o uffici turistici. Tutte le Associazioni principali hanno un proprio sito dove sono indicati i punti di rilascio dei permessi d'ospite. Ogni associazione deve garantire il rilascio dei permessi d'ospite per tutto il periodo d'apertura della pesca fissato per i soci. Per motivi legati ad una corretta coltivazione delle acque le Associazione di pescatori possono tuttavia chiedere all'ufficio provinciale competente l'autorizzazione a limitare il numero dei permessi d'ospite.

CASI PARTICOLARI

Ai giovani fino al sedicesimo anno di età purché accompagnati da un titolare di abilitazione alla pesca non è richiesto il possesso dell'abilitazione alla pesca. Per questi, come per i titolari di permessi giornalieri o settimanali è sufficiente la semplice licenza di pesca.

Per poter pescare sul Lago di Garda trentino è sufficiente essere in possesso della sola licenza, senza alcuna abilitazione, né alcun permesso, non essendo le acque del lago sottoposte ad alcun tipo di concessione.

Links