Didattica

Fare conoscere l'ambiente forestale trentino, la sua ricchezza e le sue peculiarità, e divulgare i contenuti scientifici e tecnici della propria attività sono un importante obiettivo del Servizio Foreste e fauna.

Solo una corretta conoscenza dell'ecologia, nella sua accezione scientifica di studio (logos) dell'ambiente (oikos = casa), e delle complesse relazione fra gli organismi viventi che lo abitano, permette di capire a fondo le scelte operative che vengono messe in pratica.

L'ambiente naturale in cui vivono i residenti ed i visitatori del trentino, il cui fascino è unanimemente riconosciuto, è in realtà profondamente influenzato e modificato dalla presenza umana.

Come l'uomo agisca sui dinamismi naturali, come si possano controllare le azioni nocive e favorire quelle utili, questo rappresenta la materia quotidiana del lavoro di tutti gli operatori del Servizio ed è importante che, all'esterno, se ne conoscano i criteri, i dettagli, le ragioni.

Per questo motivo il Servizio ha una sua propria attività pubblicistica e svolge un'intensa attività didattica, rivolta essenzialmente alle scuole, e strettamente incentrata sugli aspetti di propria competenza.

Su richiesta degli istituti scolastici i forestali degli Uffici e delle Stazioni, compatibilmente con la disponibilità di risorse umane purtroppo sempre più ridotte, possono effettuare brevi incontri formativi presso le scuole o direttamente in bosco.

Da diversi anni inoltre un gruppo specializzato di operatori prende parte alle “Settimane scuola natura” organizzate del Servizio Infanzia e Istruzione del primo grado (vai al sito )presso l'apposita struttura di Candriai .

Referente

dott.ssa Cristina Gandolfo

   0461.495966
   cristina.gandolfo@provincia.tn.it
   0461.495957