Pianificazione forestale

Tutte le proprietà forestali pubbliche e le più consistenti proprietà private, nel complesso l’80% delle foreste trentine, sono gestite tramite un piano (vai alla nota informativa) che viene revisionato ogni 10 anni. Questi piani di gestione forestale aziendale, oltre ad individuare tutti gli interventi da effettuare a carico del bosco e dei pascoli nel corso del periodo di validità del piano stesso, rappresentano lo strumento di monitoraggio delle foreste ed in generale del territorio montano trentino.

In particolare gli inventari effettuati in occasione della revisione decennale dei piani di gestione forestale forniscono preziose informazione sulla quantità e la qualità della biomassa immagazzinata nelle foreste provinciali.

La revisione decennale dei piani è affidata dai proprietari a tecnici forestali regolarmente iscritti all'albo professionale (vai al manuale "Linee tecniche per la redazione dei piani di gestione forestale aziendale").

Ogni anno su questo sito viene pubblicato l'elenco dei piani in scadenza l'anno successivo  (vai all'elenco dei piani in scadenza e relative schede tecniche), comprensivo di tutti i dati tecnici e territoriali indispensabili alla formulazione del preventivo per la revisione.

Ogni anno nella relazione annuale sull'attività svolta dal Servizio Foreste e fauna è pubblicato un resoconto sui piani revisionati durante l'anno ed una sintesi dei dati territoriali che ne derivano.