Mercoledì, 13 Novembre 2019

Progetto InnoForESt – 3° Consortium Assembly con i partners – Schlierbach, Austria

Dal 29 ottobre all'1 novembre 2019, a Schlierbach, una piccola località nel nord dell'Austria, il Servizio Foreste e fauna ha partecipato, insieme all'Università di Trento - Dipartimento di Ingegneria Civile Ambientale e Meccanica, alla terza Consortium Assembly del progetto europeo Horizon2020 InnoForESt (https://forestefauna.provincia.tn.it/Pubblicazioni-e-progetti/Progetti/Progetto-InnoForESt e https://innoforest.eu/ ), importante occasione di scambio e discussione con gli altri partner del progetto che promuovono approcci innovativi per valorizzare i servizi ecosistemici forestali.

Il Servizio Foreste e fauna, nell'ambito del progetto, promuove come innovativa l’attività di gestione integrata dei sistemi agro-forestali alpini orientata al ripristino di pascoli e prati di mezza montagna che, in maniera diretta e indiretta, consente di valorizzare molteplici servizi ecosistemici generati da un paesaggio caratterizzato dall'alternanza di aree aperte e aree boscate.

A un anno dal termine del progetto, l'incontro ha rappresentato l'occasione per fare un bilancio di quanto fatto fino ad ora e di pianificare i passi successivi necessari al raggiungimento degli obiettivi prefissati, tra cui quello di verificare la replicabilità delle varie proposte in altri contesti territoriali, sociali ed economici a scale differenti.

L'incontro è stato inoltre l'occasione per condividere le esperienze dei sei partners e toccare con mano quella promossa dal paese ospitate, l'Austria, che propone di valorizzare l'uso del legname locale rafforzando collaborazioni tra produttori ed utilizzatori finali dei prodotti derivanti. Durante le visite tecniche sul territorio i vari portatori di intere locale hanno potuto illustrare i loro interessi e priorità all'interno della filiera forestale. In un secondo momento di confronto definito "market place" i vari partner hanno potuto presentare il proprio caso di studio agli stakeholders intervenuti e ricevere domande, spunti, critiche, etc.

A chiusura del meeting i vari work package leaders hanno posto le basi per iniziare a riflettere su come sviluppare le raccomandazioni politiche, finanziarie e di governance finali da presentare in commissione europea a chiusura del progetto

TERRITORIO NATURA E AMBIENTE



Potrebbe interessarti

Venerdì, 04 Ottobre 2019

RAI - Buongiorno Regione in diretta dal Vivaio San Giorgio

Mercoledì, 27 Febbraio 2019

Zona della Trota Marmorata nella Provincia Autonoma di Trento